News sul lanciarazzi interno del Skyraider

Qualcuno di voi si ricordera’ del post dedicato all’XBT2B-D1, ovvero il misterioso Douglas Skyraider sperimentale armato  con una coppia di non meglio identificati lanciarazzi da 127mm montati all’interno delle semiali.   Bene, grazie ad alcuni ragazzi di forums.delphiforums.com (thanks for the help, guys!) sono – forse – riuscito ad individuare il sistema d’arma in oggetto.

Pare che si tratti dell’Aircraft Rocket Launcher Mark 10 Mod 0 fornito di due caricatori orizzontali (dx e sx) da 10 colpi ciascuno. Tale tesi e’ avvalorata anche dal numero di munizioni che si vedono esposte nella foto in alto.

Qui di seguito allego un paio di schede in inglese tratte dal sito dell’Historical Naval Ships Association (www.hnsa.org/):

In effetti ci sarebbe una seconda alternativa, il Mk 8 Mod 0, che pero’ ho scartato per via dell’eccessiva profondita’ (piu’ di 40 cm!) dovuta principalmente al grosso caricatore a tamburo da cinque colpi. Un sistema del genere difficilmente avrebbe trovato spazio all’interno della struttura alare del Douglas Skyraider se non attraverso vistose modifiche (ad esempio protuberanze esterne). Infine la scheda del Mk 8 parla di installazioni sul muso di aeromobili, senza fare alcun cenno ad ali o fusoliera.

La scheda del Mk 8 Mod 0 la trovate QUI.

5 Risposte

  1. primo capo

    notizia sugosissima!
    tanto per curiosità, il 127 mm forava la corazza dei t-34?

    novembre 30, 2009 alle 10:15 am

    • Aleks

      Beh, l’attacco avveniva dall’alto (la parte superiore del carro e’ quella meno protetta), quindi direi proprio di si🙂

      dicembre 1, 2009 alle 12:21 am

  2. primo capo

    appunto, perchè data la possibile messa in linea, si sarebbe trovato bello pronto per la guerra di korea…

    novembre 30, 2009 alle 10:18 am

  3. primo capo

    o.t.
    a proposito di ali e kannoni, guarda un po’ kuesto progetten krukken!
    http://www.ww2aircraft.net/forum/weapons-systems-tech/luftwaffe-cannons-machineguns-topic-6368-11.html

    dicembre 11, 2009 alle 6:25 pm

  4. Pingback: The Biggest Caliber (internally mounted weapons) | SOBCHAK SECURITY - est. 2005

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...