Articoli con tag “videos

[VIDEO] War… war never changes.

Gooood Morning, Shadaloo!


[VIDEO] Serie TV e incipit fighi

bombbutt

Questo e’ un ottimo modo di iniziare una nuova stagione.


Till The End Of The Day

Till The End Of The Day
Till The End Of The Day
(The Kinks)


[NEW VIDEO] 1-9th Cavalry Vietnam War Music Video (“Fools to the City”)

Video musicale montato domenica scorsa e caricato ieri su YouTube. “Fools to the City”. Perche’, come cantavano i Foghat: “I ain’t no country boy, I’m just a homesick man, air pollution here I come!”. Riprese effettuate in buona parte al campo base del 1° Squadrone, 9° Cavalleria nei primi anni ’70.


[VIDEO] Army-Air Force Exercise 1960s (Song 2)



Nuovo breve video by Sobchak. Manovre army-usaf tenute negli anni sessanta. Hercules, M60, M113 (al loro debutto!), Huey, H-34, Mohawk, lanciafiamme e chi piu’ ne ha piu’ ne metta 🙂


[VIDEO] Il primo Huey (XH-40) pronto per il restauro.

L’anno prossimo lo Huey compira’ 60 anni. Per l’occasione l’US Army ha deciso di restaurare il primo esemplare costruito, il mitico XH-40 ordinato nel 1955. In questo video appena caricato vengono mostrate le immagini del notiziario locale di Fort Rucker e i momenti in cui l’elicottero, tutto impolverato, e’ stato tirato fuori dall’hangar e trasportato verso il restoration center. L’elicottero verra’ smontato, riparato e riassemblato come quando usci’ di fabbrica sei decenni fa. Probabilmente tornera’ anche a volare 🙂

(chi ha scritto i testi del notiziario e’ un ignorante totale comunque. Ma quale Korean War e MASH??!! 🙂


[VIDEO] 007 e il primo Huey italiano

huey007

Durante le riprese di On her Majesty’s Secret Service (1969), sesto capitolo della saga di James Bond, la produzione si servi’ di svariati elicotteri. Le sequenze aeree piu’ emozionanti sono senza ombra di dubbio quelle dell’attacco al rifugio di Blomfeld (Telly Savalas) a cui parteciparono tre Agusta-Bell 204B. I primi due, matricole HB-XCG e HB-XCQ, appartenevano ad una societa’ Svizzera, la famosa Heliswiss, mentre il terzo, l’LN-ORZ, era norvegese. Un dettaglio che pochi conoscono riguarda l’HB-XCG. Questo esemplare, acquistato dalla Heliswiss nel 1967, era in origine immatricolato I-AGUG. Per chi non lo sapesse, l’I-AGUG fu in assoluto il primo Huey a volare in Italia! Il 10 Maggio 1961, presso la sede delle Costruzioni Aeronautiche Giovanni Agusta di Cascina Costa (VA), il collaudatore Ottorino Lancia iniziava infatti i primi voli di collaudo con questo modello di elicottero. La lunga saga degli Huey italiani inizio’ proprio con l’I-AGUG. Dal 1961 al 1973 l’Agusta costrui’ 243 AB204 sia per il mercato nazionale, che per l’export. A questi segurono centinaia di AB 205, AB 212 e AB 412.

note2

L’I-AGUG ripreso a Farnborough il 10 Settembre 1966, quando era ancora di proprieta’ italiana


[VIDEO] AH-56 Cheyenne on the move

A proposito di elicotteri compound, l’altro giorno uno dei quattro AH-56 Cheyenne sopravvissuti e’ stato spostato via terra da un hangar dell’Army Aviation Museum all’aula di storia della scuola di volo di Fort Rucker, Ala-cazzo-Bama. Nonostante i 45 anni, e’ ancora perfettamente conservato, con tanto di cannone XM140 e lanciagranate M129. Bisogna solo attaccarci le semiali 🙂 (Video del museo dell’US Army Aviation).