[Pix] Rough Riders, 1991

Fra gli ultimi reparti statunitensi che ebbero l’onore di impiegare operativamente il semovente d’artiglieria M110 da 8 pollici (203mm) va menzionato il 1st Battalion, 623d Field Artillery (1-623 FA) “Morgan’s Men”, un’unita’ della Kentucky Army National Guard (KY ARNG) che durante l’Operazione Desert Storm era subordinata alla 196th Field Artillery Brigade (FAB) della Tennessee Army National Guard (TN ARNG), sebbene di fatto facesse ufficialmente parte della 138th Field Artillery Brigade della Guardia del Kentucky.

L’1-623 venne mobilitato assieme all’1-181 FA (TN ARNG) nel Dicembre 199o ed assieme a quest’ultimo posto sotto il comando della gia’ detta  196th FAB.

Il loro compito era appoggiare le forze della coalizione, e in particolare quelle assegnate al  XVIII Corpo Aviotrasportato, che comprendeva fra gli altri l’82nd Airborne Division, la 101st Airborne Division (Air Assault), la 24th Infantry Division (Mechanized), la 197th Infantry Brigade (Mechanized) e la 6e Brigade Légère Blindée dell’esercito Francese.

rough

[ CLICK TO ENLARGE ]

In questa bella immagine vediamo un gruppo di artiglieri dell’1-623 posare di fronte ad un M110A2 al termine dell’offensiva terrestre. Questi rudi soldati vennero da un giorno all’altro catapultati dalle verdi colline degli Appalachi al “middle-of-the-nowhere” iracheno. Uno shock non da poco per degli Hillbillies in uniforme🙂 La National Guard in quegli anni era molto diversa da quella che abbiamo visto dal post-11 Settembre.

Notare il mix di indumenti militari: Olive Green, BDU e DBDU, tipico della Guardia Nazionale e della Riserva di quel periodo. Anche l’arma che impugnano e’ il vecchio M16A1, fucile all’epoca ancora piuttosto diffuso fra le unita’ di supporto e supporto al combattimento (la fanteria dell’esercito regolare era infatti passata al piu’ moderno M16A2). L’elmetto fortunatamente e’ il PASGT in kevlar🙂

La bandiera stars’n’bars rappresenta la ciliegina ed evidenzia il forte legame dei guardsmen con il Sud.

Il Rough Riders dipinto sulla bocca da fuoco e’ un chiaro omaggio al 1st United States Volunteer Cavalry di Theodore Roosevelt che combatte’ a Cuba durante la Guerra Ispano-Americana (1898).

Il soprannome dell’unita (Morgan’s Men), si rifa’ invece ad un celebre e audace raid della Cavalleria Confederata avvenuto nel 1863, nel corso della Guerra Civile Americana. [maggiori info QUI].

L’1-623 rimase in azione nel Golfo Persico dal Gennaio ad Aprile 1991, quando venne rimpatriato assieme al resto delle forze della coalizione.

DesertStorm_Map

Il reparto e’ ancora oggi in attivita’, sempre con la 138th FAB. Qualche tempo dopo Desert Storm esso venne riequipaggiato con gli MRLS, mentre dal 2010 schiera i lanciarazzi ruotati da 227mm M142 HMARS (High Mobility Artillery Rocket System) inquadrati in tre batterie.

ALTRE FOTO DAL GOLFO

(credits: Kentucky National Guard)

r4Desperados

r3

Colonna dell’1-623 in movimento nel deserto. I veicoli comprendono M110, cingolati da trasporto M548 e vecchi autocarri da 5t misti a moderni HEMTT.

r5

f33Altre immagini della colonna

sdadsBrothers in Arms

rough2

Ufficiali dell’1-623 posano di fronte ad un veicolo posto di comando M577. In questo caso la stars’n’bars e’ stata affiancata dalla Old Glory. Sono commissioned officer dopotutto🙂

Kentucky Headhunters e’ il soprannome della 138th Field Artillery Brigade.

dsdsds

 flag22

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...