[VIDEO] Il clone iraniano dell’RQ-170 Sentinel

In pregiata cartapecora rinforzata con resina

6 Risposte

  1. Questa non è una copia del Sentinel … ma UN SENTINEL .. quello che gli iraniani hanno dirottato .. in maniera semplice quanto geniale …

    maggio 13, 2014 alle 7:11 pm

    • Aleks

      Ciao Simone,
      dubito che quel “Sentinel” contenga qualcosa dentro. Credo sia un mockup, un modello statico dimostrativo. Prima vogliamo vederlo volare, mica siamo fessi🙂 Nessuno ricorda il Qaher 313 mostrato agli inizi del 2013? Beh, deve ancora alzarsi da terra hehe.

      maggio 13, 2014 alle 8:08 pm

      • No no quello è un Sentinel vero e proprio . Uno o due anni fa sono riusciti a dirottare un Sentinel in volo sopra il loro territorio ed a farlo atterrare. Hanno poi successivamente fatto una conferenza stampa ”il video in questione” in cui mostravano agli americani che le avevano dirottato loro😀.

        maggio 14, 2014 alle 9:51 am

    • Andrea

      Quale sarebbe questo sistema semplice e geniale?

      settembre 4, 2014 alle 12:43 am

  2. Informare e Resistere

    SCIE CHIMICHE: IL 2 GIUGNO 1 MILIONE DI PERSONE AL QUIRINALE

    Non siamo cavie: osservate il cielo o sarà troppo tardi. Con le esplosioni nucleari hanno fatto impazzire il clima per ingordigia di dominio e bulimia di profitto. La Nato e lo Stato italiano ci stanno avvelenando da 12 anni con irrorazioni chimiche, scaricate a bassa quota da bombardieri privi di segni di riconoscimento che navigano prevalentemente nelle aerovie militari. Non si tratta di Ufo, bensì di pianificazioni criminali del governo degli Stati Uniti d’America. Esiste una correlazione tra intossicazione di metalli pesanti e malattie neurologiche in aumento vertiginoso. Hanno inquinato aria, acqua e frutti della terra.

    Siamo preda di una deriva autoritaria e totalitaria.

    maggio 14, 2014 alle 1:25 pm

  3. Sardonico

    L’invasione degli ultracoglioni è iniziata anche qui? Gli imbecinquestelle stanno diventando peggio dei testimoni di geova.

    maggio 14, 2014 alle 6:16 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...