[Video] Buffalo Soldiers – scena del tank

La spassosa scena del tank americano in giro a fare danni per le strade di una citta’ tedesca. Il film e’ ambientato nel 1989, alla vigilia esatta della caduta del Muro di Berlino.

Note: impossibilitata ad ottenere M1A1 Abrams dall’US Army (questa clip dovrebbe darvi un’indizio del perche’, lol), la produzione fu costretta a prendere in prestito alcuni Leopard 1A5 1A1A2 ex-Bundeswehr. Impagabile l’anarco-beetle “spiaccicata”🙂

14 Risposte

  1. themib1

    Un grande film, un po troppo amaro, forse, ma crudo, credibile, per fortuna, lontano dall’essere una comedia comica

    gennaio 21, 2014 alle 10:17 pm

    • Aleks

      Oddio, non esageriamo. Grandi film su quel filone sono – a mio parere – M*A*S*H* oppure Comma-22.

      “Buffalo Soldiers” cmq e’ piuttosto piacevole e fa il suo dovere dall’inizio alla fine… ossia intrattenere lo spettatore per 90 minuti. Niente di piu’, niente di meno (almeno e’ quello che e’ accaduto a me). Il film e’ un mix commedia, dramma e thriller mescolato a humour nero e condito da alcune situazioni iperboliche.

      Parlando di realismo e credibilita’, c’e’ un aspetto che secondo me e’ stato male interpretato da diversi critici e recensori. Quando leggo commenti tipo “trasposizione fedele della vita nelle caserme americane del periodo blablabla”, oppure “ecco com’era durante la fine della guerra fredda”, io ovviamente non sono d’accordo🙂

      Va segnalato che il film e’ basato sull’omonimo romanzo di Robert O’Connor, che pero’ e’ ambientato nei primi anni Settanta, quando l’US Army, fra Vietnam agli sgoccioli, tensioni razziali, sociali, criminalita’, fragging ecc, si trovava col morale sotto i tacchi. Essere nell’esercito usa in quegli anni credo non fosse esattamente il massimo.

      L’US Army del 1989 era invece tutto un’altro esercito, forgiato grazie ad una delle riforme piu’ efficaci e brillanti del secolo passato (vedi l’ottimo di lavoro di generali come William DePuy). In termini di professionalita’ e morale il picco, credo, sia stato raggiunto proprio fra la fine degli ’80 e i primi ’90.

      Ma poi ancora il cinema e’ una cosa, i libri un’altra e la realta’ (con le sue 1000 sfaccettature) un’altra cosa ancora.

      Quello che invece trasmette il film e’ proprio il senso di demotivazione dei soldati legato ad un era che sta per terminare e con un nemico ed un’ideologia prossimi allo sfascio. Phoenix poi e’ in un reparto di sussistenza… quindi potrai immaginare la noia della naja!

      Cmq cast davvero buono (tutti perfetti nelle rispettive parti a partire dal summenzionato gioacchino), cosi’ come e’ buona la colonna sonora.

      gennaio 22, 2014 alle 12:12 am

  2. Marco

    Capisco il tuo punto di vista. Personalmente ricordo elogi per il realismo del capocarro russo nel film belva di guerra. Assurdi.

    gennaio 22, 2014 alle 4:16 am

  3. Ingraman

    La presenza del Lynx nella primissima scena e lo schema mimetico mi fanno pensare a materiale olandese più che tedesco. Anche se le location mi pare fossero tutte in Germania.

    gennaio 22, 2014 alle 10:46 am

    • Aleks

      Si, sono M113-1/2 C&R, mezzi venduti solo a due nazioni: Canada e appunto Olanda. In entrambi i paesi non sono piu’ in servizio. All’epoca del film (2001) credo che solo l’Olanda lo avesse ancora in dotazione.

      Sui leopard c’e’ chi mi ha detto tedesco, chi belga e chi olandese🙂 non sono quindi sicuro al 100%, anche perche’ il regista disse che dovette prendere i veicoli militari un po’ qua e un po’ la (problemi di permessi, budget ecc).

      Le location, come scrivi, erano tutte in germania. Da imdb:

      Baden-Baden, Baden-Württemberg, Germany
      Bar Rodeo Drive, Pforzheim, Baden-Württemberg, Germany
      Jockrim, Rhineland-Palatinate, Germany
      Karlsruhe, Baden-Württemberg, Germany
      Königsbach-Stein, Baden-Württemberg, Germany
      Mannheim, Baden-Württemberg, Germany
      Pforzheim, Baden-Württemberg, Germany
      Siegelsbach, Baden-Württemberg, Germany
      US Depot, Siegelsbach, Baden-Württemberg, Germany

      gennaio 22, 2014 alle 10:54 am

  4. Concordo con Aleks, paragonare lo US ARMY della prima metà degli anni ’70 con quello della fine degli anni ’80-inizio anni ’90 è un po’ come paragonare l’esercito italiano delle commedie stile Colonnello Buttiglione con quello che oggi combatte in A-Stan. I leopard non sono degli 1A5 ma degli 1A1A2, riconoscibile per la “gabbia” del PZB 200, l’imagine intensification system, montato sulla scudatura del cannone…le gonne “stile Abrams” sono un aggiunta artigianale a fini cinematografici. Il mezzo è un ex bundesheer…:-)

    gennaio 22, 2014 alle 1:58 pm

    • Aleks

      grazie Fabrizio per le delucidazioni!

      gennaio 22, 2014 alle 3:55 pm

  5. Yossarian

    Fabrizo ha ragione: Leo 1A1A2. Lo so bene perche’ c’ho fatto il cannoniere negli anni 80, anche se il mio era un 1A1 e l’imagine intensification system era sul cannone 😉

    il mio era questo:

    http://www.desura.com/groups/tanks/images/leopard-1a1

    gennaio 22, 2014 alle 2:27 pm

  6. themib1

    Io non paragonavo nessun esercito, nè facevo una critica a quello americano di qualsiasi epoca. Il mio era un giudizio cvinematografico, sul film, quindi, indipendentemente se sia un film ambientato in luoghi reali o se fosse ambientato nella Terra Di Mezzo. Non disquisivo del realismo oggettivo di ciò che materialmente si vede nella scena (minigonne artigianali, americani col Leopard e via dicendo), ma solo ciò che il film, nel suo profondo, vuole mostrare. Non ho detto che è realistivco (forse lo è, o forse no, è irrilevante), ma che è credibile, e c’è differenza. Per credibile si intende un qualcosa che, a prescindere se è davvero successo o meno, potrebbe esser capitato. Non so se qualcuno di voi ha mai visto La Quarta Guerra…di ambientazione praticamente identica: gia un filino meno credibile, ecco. Ma questo, indipendentemente di quale esercito si parli e in quale nazione sia ambientato, è girato bene e mostra grandi doti recitative del cast, oltre a un’ottima sceneggiatura, cruda e cinica quanto basta. Poco importa se, al’epoca, l’US Army non era così: non è un documentario sull’US Army, ma una storia di finzione.

    gennaio 22, 2014 alle 2:29 pm

    • Aleks

      Ma su questo sono sostanzialmente d’accordo con te. Del resto l’avevo scritto sin dall’inizio che Buffalo Soldiers e’ un film che scorre piuttosto bene, che mescola decentemente vari generi, che e’ ben recitato ecc…

      Ce l’avevo con certi critici e recensori che scrivono fesserie, facendo paragoni che non stanno ne’ in cielo, ne’ in terra. E si indignano pure quando le forze armate non collaborano a film simili. Ho pure letto da qualche parte che BS sarebbe un film di denuncia! Robe da matti🙂

      La realta’ e’ che BS e’ stato da troppi erroneamente tacciato di antiamericanismo (puttanata), mentre allo stesso tempo c’era gente che lo incensava descrivendolo come film impegnato (altra puttanata). Ricordo ancora articoli che parlavano di “film shock”. Davvero? Su cinezoom hanno scritto che dal film emerge una condanna per le guerre inutili della politica estera americana. lol.

      Del resto, scene come quella del sgt veterano (scott glenn) che fa saltare in aria la mercedes di phoenix a colpi di m60, ti fanno in parte capire quali fossero le intenzioni del regista… hehe.

      A questo proposito vi consiglio anche il remake lupico:

      Cmq, parlando di us army caserme e vita di guarnigione, ci sono tre film secondo me credibili e con una buona ricostruzione: “Storia di un Soldato”, “Blue Sky” e “Tigerland”, ambientati rispettivamente nei ’40, ’50 e primi ’70. Li avete visti?

      gennaio 22, 2014 alle 2:59 pm

  7. Ingraman

    La Quarta Guerra non lo ricordavo! Chi indovina che elicottero hanno usato per i russi in quel film vince un corso di coreano in supposte!Non è un Puma e nemmeno un S-62… che cosa sarà?

    gennaio 22, 2014 alle 11:36 pm

  8. themib1

    Sikorsky S-58 a pistoni, marche canadesi e con delle finte razziere “Mil-8 style”. Mi sono fato il dvd da una vhs ex-noleggio eheheheh

    gennaio 22, 2014 alle 11:56 pm

  9. Aleks

    appena caricato

    gennaio 23, 2014 alle 12:01 am

  10. themib1

    Ti lovvo, anche perchè gia ne esisteva un video, inglese, ma poi rimosso: http://heliweb.forumcommunity.net/?t=25276269&st=105

    gennaio 23, 2014 alle 12:14 am

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...