[Ad] Bell AH-1Q TowCobra (1973)

towcobra

Pubblicita’ abbastanza rilevante non solo perche’ viene ritratto il primo elicottero d’attacco controcarro NATO come era agli albori, ma anche perche’ cita un episodio realmente accaduto quarant’anni fa durante una serie di esercitazioni tenute in Germania Occidentale. L’AH-1Q era in pratica un “vecchio” AH-1G HueyCobra antiguerriglia trasformato in tank killer grazie all’aggiunta di una coppia di lanciatori quadrinati TOW, all’epoca considerati come il top della categoria e in grado di mettere fuori combattimento qualunque tank sovietico. Si trattava del primissimo Cobra specializzato in questo ruolo e, francamente  parlando, non era esattamente un fulmine di guerra. L’apparato propulsivo, per esempio, era di potenza insufficiente, tant’e’ che gli equipaggi non potevano decollare con a bordo tutti e gli otto missili.

Gli AH-1Q TOWCobra furono inviati in Europa Centrale sopratutto per questioni di deterrenza, in un periodo in cui l’US Army era ai livelli piu’ bassi di morale a causa del protrarsi dell’impopolare conflitto in Vietnam, dove peraltro l’AH-1G esordi’ con successo nel 1967. Deterrenza, dicevo, ma non solo. Potra’ sembrar strano, ma nonostante le numerose operazioni aeromobili condotte dall’esercito USA nel Sud Est Asiatico, c’erano ancora molti generali e membri del congresso piuttosto scettici nei confronti delle capacita’ offensive dell’elicottero. Per questa ragione l’US Army, appoggiato dalla sempre solerte Bell Helicopter di Fort Worth, cerco’ di promuovere il Cobra (e l’elicottero d’attacco) in ogni sede possibile, sopratutto dopo la cancellazione del costoso programma Cheyenne.

Negli anni successivi il Cobra fu continuamente sottoposto a migliorie che ne incrementarono sia le capacita’ che le prestazioni. Fu persino adottato dal Corpo dei Marines in varianti biturbina armate di TOW e (in seguito) HellFire. Tutto pero’ ebbe inizio con quel mezzo mezzo lemon dell’AH-1Q, ad Ansbach, Repubblica Federale Tedesca.

4 Risposte

  1. Myollnir

    Parlando di elicotteri.
    Visto ieri sera Zero Dark Thirty (piaciuto assai). Che mi dici degli elicotteri stealth? Io avevo visto solo qualche frammento di quello distrutto. Ricostruzione fantasiosa, o attendibile, o sono proprio quelli veri? E poi: si sente il rombo delle turbine. Non è più probabile che siano silenziati, magari con un sistema “attivo” (emissione di rumore uguale a oscillazione invertita)?

    marzo 5, 2013 alle 11:11 am

  2. Myollnir

    Un po’ mi rispondo da solo:
    http://theaviationist.com/category/stealth-black-hawk/#.UTXGVKVdxdU

    marzo 5, 2013 alle 11:20 am

    • Aleks

      si, quelle sono speculazioni. Ne ho parlato piu’ volte qui nel blog. Non si sa tuttavia quale tipo di elicotteri siano e chi li produca. Il DoD e’ molto ermetico in proposito!

      marzo 5, 2013 alle 12:09 pm

  3. Pingback: The Road To M65 TOW: i primi elicotteri d’attacco controcarro NATO in Europa | SOBCHAK SECURITY - est. 2005

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...