Dalle stelle… alle stalle

Per chi non lo sapesse, la Chrysler negli anni cinquanta e sessanta svolse un ruolo di primo piano nei campi della missilistica e dell’esplorazione spaziale. La megacorporation con sede nel Michigan fu attiva non solo nella costruzione dei Saturn (booster S-IB), ma contribui’ anche alla nascita della prima serie di razzi e missili balistici per conto di Army, Air Force e  NASA. Qui di seguito potete ammirare un manifesto pubblicitario di mezzo secolo fa.

CLICK TO ENLARGE

Niente male come lineup, eh?

Una foto dell’area di assemblaggio finale del Saturn IB (booster S-I-8 e S-I-10) a Michoud Assembly Facility, nei pressi di New Orleans, Louisiana. (NASA picture)

Bei tempi, quando la Chrysler non faceva solo “banali” autovetture.
Se penso a dov’e’ finita oggi… [1]

L’impianto di produzione dei Redstone a Warren (Michigan), sobborgo di Detroit in cui si trova anche il Tank Automotive Research, Development and Engineering Center dell’U.S. Army. Dagli anni cinquanta agli anni settanta la Chrysler di distinse anche nella progettazione e costruzione di carri da battaglia, come l’M48, l’M60, l’M103, l’M1 Abrams e il K1 sudcoreano.

PS: se volete saperne di piu’ sui rapporti fra Chrysler e NASA, visitate questo sito:
http://www.allpar.com/history/military/chrysler-and-NASA.html

[1] a braccetto con la FIAT… umm… ora che ci penso, il cerchio si e’ finalmente chiuso. Dio li fa…🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...