Oshkosh M-ATV Phalanx Gun Truck


Nuovo Gun Truck. Guardate che gioiello. Adesso vado a proporlo a Fort Sill😀

12 Risposte

  1. ramjet

    lo vedo proprio bene come mezzo per l’appoggio al fuoco e fare carne trita di “insurgents”….
    A proposito che fine hanno fatto i SIDAM dell’esercito; tutti quei 25 mm ad arrugginire, spero che almeno li abbiano usati per le torrette dei Dardo e Freccia.
    Ce n’è ancora qualcuno operativo?
    Come antiaerei non servivano a niente ma adesso, con due di quelle quadrinate di scorta in missione di esplorazione i talebani se la farebbero sotto solo a vederli…
    RJ

    febbraio 10, 2011 alle 2:38 am

    • Aleks

      La contraerea italiana versa, ahime, in condizioni traGGiche (anche perche’, giustamente, l’EI ha ben altre priorita’), quindi preferisco stendere un velo pietoso🙂

      Sul SIDAM invece non mi esprimo per carita’ di patria. Ricordo solo che ne comprammo una caterva, oltre le nostre reali necessita’ (fra i 250 e i 300 esemplari, IIRC) e che ci costo’ un discreto gruzzoletto. Per quanto ne so mi risulta ancora in servizio, ma non conosco i mezzi effettivamente operativi. Devi cmq tenere conto che il SIDAM si trova in dotazione a solo due dei quattro reggimenti c/a dell’EI, il 17° e il 121°, oltre ovviamente ai veicoli assegnati al Rgt addestrativo di Sabaudia (sede anche del 17°).

      Pensare che noi avevamo bello pronto un bellissimo sistema semovente c/a, l’OTOMATIC con pezzo da 76, che fra l’altro era “all italian” (o quasi). E invece ci siamo buttati su quel coso ne’ carne, ne’ pesce del SIDAM. Bah.

      A proposito di quadrinate sopra M113, hai mai visto la versione con l’M55 Quad 50?

      Anche questa soluzione non e’ malaccio. E pure noi avevamo questo sistema fino agli anni novanta.

      febbraio 10, 2011 alle 8:54 pm

      • ramjet

        Per la precisione 800 miliardi di lire del 92 (400 milioni di euri che per una ciofeca non sono pochi neanche oggi). Ma hanno tenuto conto della stabilità di quel veicolo fuori strada anche solo con un pò di pendenza? Con quel baricentro; anche perchè non penso che la torretta pesasse poco e visto che l’M-113 non è un peso massimo…

        Quella dell’M55 non la sapevo. Non sapevo che ce li avessimo anche noi. Mi ricordo nei primi anni 90 ancora i complessi Maxon insieme agli Spada in dotazione ai gruppi difesa delle basi aeree dell’AMI.

        Se non altro la torretta sull’M-113 era pìù leggera. Alla fine non credo che avrebbe fatto tanta differenza. Con i proiettili da 12,7 che ci sono oggi e sostituendo le canne per una gittata maggiore si sarebbero risparmiati i soldi per qualcos’altro.

        Secondo me anche l’OTOMATIC seppure un gioiellino servirebbe a poco.
        Al giorno d’oggi, per la difesa ravvicinata, vedo più mezzi a doppio ruolo (antiaerei antielicotteri e appoggio a terra) magari integrati con missili Stinger. L’Avenger andava benissimo visti i successi in Irak proprio come mezzo da appoggio, anche per merito del suo FLIR. Cosa che il SIDAM non ha.
        Per proteggere le forze di terra, in una guerra vera, credo abbia senso una difesa d’area tipo THAAD. Tanto ormai sono tutti armati di razzi o missili tipo MRLS, ATACMS o i russi gli SS-26 ISKANDER e i cinesi copie varie…

        RJ

        febbraio 11, 2011 alle 4:30 am

  2. è un’ottima idea!
    la cosa più assurda è che non ci abbiano pensato prima!
    però lo vedo più su un autocarro che su una camionetta…

    febbraio 10, 2011 alle 8:51 am

    • Aleks

      Ne convengo, ma chiamare “camionetta” un mezzo che a pieno carico supera le 14 ton metriche mi pare un po’ riduttivo🙂

      febbraio 10, 2011 alle 9:43 pm

      • manca lo spazio per immagazzinare le munizioni per un minuto di fuoco… almeno un 60 secondi di fuoco contro i talib sono necessari…

        febbraio 11, 2011 alle 1:25 pm

  3. Albion of Avalon

    Solo a me pare un R2d2 di guerre stellari?

    febbraio 11, 2011 alle 8:27 am

    • Aleks

      @Alby: e’ una versione light di questo infatti:

      il sistema phalanx del resto e’ noto come R2D2 nella USN.

      febbraio 11, 2011 alle 12:51 pm

      • Quanti bei giocattolini che c’hanno gli yankee ,ogni giorno ne scopro uno . Non finiranno mai di stupirmi e questo che hai postato adesso non lo avevo ancora mai visto .

        febbraio 11, 2011 alle 6:20 pm

  4. Aleks

    @Capo: tieni a mente che e’ un disegno fatto per cazzeggio🙂 comunque sia esistono anche i veicoli portamunizioni e i rimorchi tipo quello per gli MRAP:

    Anche mezzi contraerei reali dispongono di una quantita’ limitata di munizioni a bordo. Per esempio l’M163 VADS trasporta un max di 1100 colpi da 20mm.

    mentre l’M167 trainato ne ha solo 500:

    Infine si tende a sparare brevi raffiche, da 1 secondo o 2 massimo.

    febbraio 11, 2011 alle 1:32 pm

  5. ma è un bel sogno, no?
    e sognando, non si può sognare di ridurre i caproni in atomi? sigh!

    febbraio 11, 2011 alle 8:29 pm

    • ramjet

      magari in atomi no ma in spam si.

      febbraio 14, 2011 alle 3:10 am

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...