[Docs] Aerial Artillery Design Study – Two Externally-Mounted XM204 Howitzers on a CH-47C Helicopter

ch47arty2

Aerial Artillery Design Study – Two Externally-Mounted XM204 Howitzers on a CH-47C Helicopter

Authors
Bonnell, Alfred; Dallas,
Steve S Giantonio, Robert P
Gumienny, Leo
Higgins, Edward H

Report Date: October 1972

Pages: 256

Format: PDF

Size: 10 MB

Abstract: Design arrangement and mounting approaches, weight estimates, balance calculations, stress analyses, and helicopter performance predictions of an aerial artillery system utilizing two externally-mounted 105mm XM204 soft recoil howitzers on a CH-47C Chinook helicopter are presented. This design provides for all the firing modes and operational capabilities required by the Weapons Command, including the ability to offload one howitzer when the helicopter is hovering. The study includes an analysis of the structural integration of the weapons and aircraft including muzzle blast effects and airframe dynamic responses. A minimum adequate fire control system for air-to-ground firing and typical ground artillery fire control equipment was included.

[ DOWNLOAD ]

ch47artillery

7 Risposte

  1. primo capo

    azz!
    ma ‘sti ‘mmericani non è che esagerassero un poco?
    neanche sui carri armati (a parte l’ontos) ci mettevano così tante bocche da fuoco…;)

    settembre 2, 2009 alle 8:55 am

    • LOL! In effetti e’ roba da far venire i complessi d’inferiorita’ pure all’AC-130😀 Cmq qui il discorso non e’ tanto sul numero di bocche da fuoco, ma sul calibro e la potenza di queste ultime! L’XM204 sparava poi le stesse munizioni dell’obice M102.

      En passant: l’US Army testo’ anche AH-1G HueyCobra modificati ed armati con due cannoni s/r da 105mm tipo M40 (come quelli dell’Ontos fra l’altro).

      settembre 2, 2009 alle 9:39 am

  2. Frank

    Hi all, first time I post here.
    Your blog is awesome!
    Keep up the good work!

    settembre 2, 2009 alle 9:57 am

  3. 🙂

    settembre 2, 2009 alle 2:12 pm

  4. prim

    condivido il discorso, crow.
    anche i nazi a un certo punto hanno montato dei mortai (così li chiamavano) sui fw 190, ma era per attaccare i box di b17…
    mettere delle bocche da fuoco così potenti sugli elicotteri per attaccare dei bersagli non induriti (tank o bunker) mi sembra una contraddizione…

    settembre 3, 2009 alle 9:58 am

    • Si, ma infatti e’ rimasto tutto a livello teorico. Se non sbaglio la Boeing costrui’ solo modelli in scala e niente di piu’. Tieni anche presente che tale studio di fattibilita’ e’ datato 1972, ovvero in un periodo in cui il missile controcarro *medio* possedeva gittata, potenza e precisione molto poco soddisfacenti (vedi ad es. i limiti dell’SS.11/AGM-22). Con la diffusione del potente TOW, che fra l’altro debutto’ lo stesso anno in Vietnam a bordo degli NUH-1B, progetti come il Chinook “Artigliere” non avevano semplicemente ragione di esistere, se non a livello di divertissement😀

      settembre 3, 2009 alle 10:50 am

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...