M47 agli steroidi

Questo M47 aggiornato venne proposto all’Esercito Italiano dalla OTO Melara nel corso degli anni settanta. Le modifiche principali comprendevano:

– sostituzione dell’obsoleto cannone M36 da 90mm con una piu’ efficace bocca da fuoco rigata tipo L7 da 105mm;
– sostituzione dell’assetato motore a benzina Continental con un piu’ efficiente propulsore diesel AVDS;
– installazione nella parte posteriore dello scafo di un soppressore di calore per ridurre la segnatura IR.

Nonostante i miglioramenti apportati, il progetto non ebbe alcun seguito, condannando cosi’ la flotta italiana di M47 ad operare con la versione originale di questo carro (concepito circa sei decenni  fa!)  fino alla radiazione definitiva, avvenuta fra la fine degli ottanta e i primissimi anni novanta (emmenomale che c’erano Leopard e M60… entrambi privi di stabilizzazione pero’).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...