I Chiricahua berlinesi

No, non sono qui per parlare di razze canine teutoniche, o presunte tali. “Chiricahua” e’ il soprannome dell’UV-20A, la versione militare statunitense dell’obiquo Pilatus PC-6 Porter, un magnifico monomotore STOL, assai popolare nell’aviazione civile.

Amo fottutamente questo aereo.

L’esemplare da me disegnato (s/n 79-23254, vedi in basso) era in uso presso il distaccamento d’aviazione della Berlin Brigade, a Berlino Ovest, nel 1981.

L’Aviation Detachment, Berlin Brigade operava dall’aeroporto internazionale di Tempelhof (il principale hub durante lo storico Ponte aereo per Berlino del 1948-49). Esso constava di un gruppo di volo equipaggiato con 5 UH-1H; 2 UV-20A e 1 U-21A. Fino al 1979 vi erano anche un paio di Cessna O-2A “Skymaster” ed altrettanti de Havilland U-6A “Beaver”, in seguito ritirati per limiti d’anzianita’.

All’epoca, il compito principale degli equipaggi dei Chiricahua dell’U.S. Army era controllare e far rispettare lo spazio aereo statunitense a Berlino Ovest. Altri ruoli tipici includevano collegamento, trasporto ed evacuazione sanitaria.

********************************************************************************************************************

chiricahua

********************************************************************************************************************

Nel Maggio del 1979 il 23254 giunge a Berlino Ovest, dove opera ininterrottamente assieme al suo gemello (79-23253) fino all’agosto 1991, anno dello scioglimento della Berlin Brigade.

********************************************************************************************************************


UV-20 ripreso in volo sopra Berlino Ovest nei primi anni ottanta (Photo copyright: Peter Seemann)

********************************************************************************************************************

Con il crollo dell’URSS e la riunificazione della Germania, i due piccoli Chiricahua si ritrovano improvvisamente senza impiego e di conseguenza vengono rimpatriati e infine assegnati ai “Golden Knights“, il team dimostrativo dei paracadutisti dell’US Army, distaccato a Fort Bragg (North Carolina) sede dell’82a Divisione Aviotrasportata.

Il 15 Marzo 2002, durante un volo d’addestramento, il 79-23253 precipita a seguito di una collisione in volo presso Marana. Arizona. Nell’impatto al suolo perde la vita il pilota, Chief Warrant Officer Lowell Keith “Butch” Timmons, Jr.

Il secondo UV-20 continua a prestare servizio nei “Golden Knights” fino all’Aprile 2004, quando viene trasferito ai “Black Daggers“, un altro team dimostrativo di para’, questa volta alle dipendenze dell’US Army Special Operation Command, dove si trova tuttora.

N.B. : Chiricahua era il nome di una tribu’ degli Apache stanziata fra Arizona e New Mexico. Vi dice niente Geronimo?😉

********************************************************************************************************************

Commento musicale

boh, nel 1981… mmm, “Tempted” dei Squeeze

La prima che mi e’ venuta in mente😀

Una Risposta

  1. Pingback: AC-208B Combat Caravan Iraqi Air Force « Sobchak Security

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...