Difesa: Stato Maggiore, falso dato su 113 basi USA-NATO in Italia

Riporto paro paro dll’agenzia Adnkronos:

Roma, 2 mag. (Adnkronos) – In relazione a quanto e’ stato rappresentato durante la trasmissione ”Annozero”, andata in onda ieri, riguardante la presenza sul territorio nazionale di 113 basi in uso alle Forze Armate statunitensi – Nato, Lo Stato maggiore della Difesa afferma in una nota che “tale affermazione e’ assolutamente non veritiera. L’elenco a cui si e’ fatto riferimento, riportato su alcuni siti internet, e’ comprensivo di installazioni da tempo in disuso, di basi in uso esclusivo alle Forze Armate italiane e di infrastrutture annesse alle suddette installazioni. La presenza degli Usa in Italia e’ comunque regolata da specifici trattati sempre ratificati dal Parlamento italiano e che riguardano essenzialmente la concessione in uso di infrastrutture e/o installazioni”

********************************************************************************************************************

Alleluia, eh? Sono anni che lo dicevo che quei dati erano sballati. Vedere anche questo mio vecchio POST.

Fra l’altro da 107, sono pure diventate 113!

8 Risposte

  1. lucatartaglione

    fa bene la Difesa a smentire i dati non veritieri che si riportano in giro. Era ora!

    maggio 3, 2008 alle 5:44 pm

  2. chi crede a grillo è uno che si fa truffare…
    e chi si fa truffare da grillo è uno che crede al mago otelma….

    maggio 4, 2008 alle 11:47 pm

  3. Peccato che sia lo stesso pentagono a smentire chi smentisce Grillo con un documento ufficiale: “Base Structure Report” e si trova sul sito del Dipartimento della Difesa USA – http://www.defenselink.mil – con la parola chiave “bsr”. I dati dell’edizione 2007 di questo rapporto, aggiornati al 30 settembre 2006, rivelano che nel nostro paese sono presenti 12 strutture militari USA per l’esercito, 21 per la marina e 16 per l’aviazione, per un totale di 49 installazioni, piu’ altri 40 definiti come “insediamenti minori”. Totale: 89 installazioni, alle quali vanno aggiunte le strutture NATO ed eventuali strutture non menzionate nei rapporti ufficiali.

    maggio 27, 2008 alle 11:26 am

  4. Grillo, se ben ricordo, ha parlato genericamente di “basi” (vedere il filmato al V day di Torino), infilando nel calderone un po’ tutto, apparentemente senza premurarsi di entrare nei dettaglio. Capisco che fa meno effetto di fronte alle platee e indebolisce in qualche modo il messaggio, ma e’ necessario fare chiarezza, se si vuole realmente informare ed essere presi sul serio.

    Purtroppo, nel documento del DoD che hai citato non vengono unicamente contate le basi militari, ma anche le infrastrutture piu’ rilevanti, che spesso si trovano entro i confini delle summenzionate basi e fanno dunque parte di queste ultime.

    Tanto per fare un esempio, all’interno della base aerea di Aviano vi sono numerose costruzioni che nel documento vengono elencate separatamente, pur facendo parte della base stessa. Benissimo, cio’ pero’ non significa che dobbiamo contarle come basi militari a se. Sarebbe semplicemente ridicolo.

    Qui di sotto l’elenco delle infrastrutture _appartenenti_ alla base di Aviano (nel documento citata come Aviano Air Base) ma contate separatamente:

    – Aviano Storage Annex
    – Aviano Manteinance Annex
    – Aviano Family Housing No 1
    – Aviano Bachelor Housing Annex No 1
    – Aviano Bachelor Housing Annex No 2
    – Aviano Ammunition Storage Annex
    – Aviano Administration Annex Group HQ

    Faccio notare che ben tre voci riguardano alloggi per il personale e le relative famiglie. Eppure qualcuno continua ad infilarle in mezzo a basi navali o aeree per ingrossare il conto.

    Considerazioni sparse

    Nel linguaggio militare statunitense il termine “base” puo’ assumere molteplici significati. Potrebbe significare un semplice deposito (depot/storage), come una grande base aerea (Air Base). Questo non tutti lo sanno, quindi e’ bene specificare.

    Negli USA caserme e basi militari (cosi’ come vengono intese nel nostro paese) vengono chiamate “Camp”, “Fort”, Barracks”, “Garrison”, “Air Base”, “Naval Station”, “Naval Air Station” e cosi’ via.

    In campo militare il termine “Annex” (annesso a) e’ sovente usato per identificare edifici e infrastrutture appartenenti a basi e installazioni militari. Alcuni dicono che si tratta di STRUTTURE INDIPENDENTI, ma e’ una falsita’ in quanto esse dipendono dalla base in cui si trovano. Annex in ogni caso e’ universale: “Library Storage Annex” significa magazzino annesso alla biblioteca, con tutto cio’ che comporta. I due elementi, seppur in apparenza separati, sono indissolubili. Niente biblioteca, niente magazzino (altrimenti si chiamerebbe “Book Depository”); niente “Aviano Air Base”, niente “Aviano Ammunition Storage Annex”. In campo militare questo principio e’ – per ovvie ragioni – ancor piu’ rilevante.

    Quando si consultano documenti come il Base Structure Report e’ sempre bene dare un’occhiata al numero del personale (militare e civile) addetto… si scoprono in genere molte cose (oltre a sfilze di zeri, s’intende😉.

    Nell’elenco compaiono anche le basi di La Maddalena e San Vito dei Normanni, entrambe chiuse.

    Nella lista figurano anche parchi ricreativi, come il Carney Park di Napoli, che vanno contati, ma non come installazioni o basi militari. Qui una vista dall’alto del minaccioso e bellicoso Carney Park:

    Ciao,
    Aleks

    maggio 28, 2008 alle 5:43 am

  5. nicola

    penso ke il nuovo ordine mondiale nn abbia nnt…a ke fare cn berlusconi, anke xkè berlusconi è troppo pagliaccio x essere incluso in una politica di assoluta dittatura. ma nn la dittatura ke la storia ci ha fatto conoscere. romani (cesari) religione, monarkia, nazzismo, fascismo, comunismo. penso ke il N.O.M. sia un qualcosa ke viene operato da una dimensione nn terrestre ma aldilà del pianeta.. alieni capite. contrllate gli occhi e la lingua dei vostri vicini.

    dicembre 31, 2013 alle 3:02 pm

    • Aleks

      Lo sbroc di fine anno non poteva mancare. Io cmq direi che qualcuno dovrebbe controllare anche te, ma uno bravo, molto bravo!🙂

      buon 2014, eh.
      A.

      dicembre 31, 2013 alle 3:17 pm

  6. Ingraman

    Bravo… io avevo la fissa della vicina… ma purtroppo la denuncia per stalking mi ha fatto desistere! Dannati rettiliani!

    dicembre 31, 2013 alle 6:49 pm

  7. Pingback: L'Italia è una colonia USA - Reset Italia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...