Articoli con tag “USA

Cacete, Look This!

La vittoria del Gripen in Brasile secondo Polandball

3hDNR0F - Imgur

Sono o no dei cazzo di geni? :-)


[Video] Chi ha paura dell’atomica? Arsenali, deterrenza nucleare e sicurezza umana

Interessante discussione sulla deterrenza nucleare dal 1945 ad oggi tenuta all’Universita’ Normale di Pisa dai Prof. Leopoldi Nuti e Francesco Lenci. Per saltare convenevoli e presentazioni, andate direttamente al minuto 14:00.


Beppe Grillo e la CIA

Chissa’ che succede a “La Fattoria” in questi giorni… o in Via Vittorio Veneto o…

Altre scimmie imparruccate. Non ce ne libereremo mai.

Cmq qualche bel riff piazzato qua e la puo’ esserci d’aiuto…

Have a nice week! :-)


Vietnam War Maps: Dislocation of the Allied and Communist Forces (1968)

Questa mappa mostra la dislocazione delle Forze Alleate (US, SVN, Australia, Sud Corea etc) e Comuniste nel Vietnam del Sud durante il pre-Tet. Pubblicato sul settimanale Newsweek nel 1968.


Me So Horny


A proposito di Libia (e Egitto): Operazione Rose

Recentemente su Foreign Policy hanno pubblicato un articolo in cui vengono elencate le 10 proposte militari piu’ assurde partorite da politici e funzionari civili statunitensi. Una di queste riguarda un piano d’attacco congiunto egizio-americano ai danni della Libia presentato nel 1985:

What: Reagan administration’s Operation Rose
Target:
Muammar al-Qaddafi

In 1985, officials in the Reagan administration’s National Security Council developed Operation Rose, which envisioned a joint U.S.-Egyptian land and air military campaign that would sweep into Libya to remove Muammar al-Qaddafi from power. The Pentagon considered the notion ludicrous, but dutifully developed plans that showed that Operation Rose would require six divisions and 90,000 U.S. soldiers. Needless to say, it didn’t happen.

Navigando qua e la su Historycommons.org ho infine appreso su  che Operation Rose faceva parte di un piano piu’ complesso meglio noto come “Operation Flower“, e che comprendeva una seconda operazione che portava il nome in codice di “Tulip” (tutti sti cazzo di fiori mi ricordano il famigerato Minnesota Multiphasic Personality Inventory):

Operation Tulip would be a covert CIA strategy using Libyan exiles to move into Tripoli and overthrow al-Qadhafi in a coup d’etat.

L’autore ed esperto di terrorismo David C. Willis su The first war on terrorism: counter-terrorism policy during the Reagan, illustra con maggiore dettaglio sia i preparativi del piano, sia il perche’ fu rigettato.

Ecco alcuni stralci:

E ancora:


[Video] AN/PVS-2 Starlight Scope

L’AN/PVS-2 e’ stato il primo dispositivo di visione notturna passivo per armi leggere distribuito su larga scala. Il filmato mostra brevi sequenze girate negli USA, DMZ (Corea) e Vietnam sul finire degli anni sessanta. Il PVS-2 fu impiegato sopratutto sugli M14, M16 e nei fucili di precisione XM/M21.

Su questo tema consiglio anche i seguenti post:
SU-50 & AN/PAS-8
T6A Infrared Driving Binocular

 


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 72 follower